Decreto n. 15 – Criteri per la formazione delle prime classi Scuola Secondaria di I grado e precedenza nell’ ammissione delle stesse.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

VISTO                       il D.L.vo n. 297/94 art. 10;

VISTO                       il POF della Scuola Secondaria di I grado per l’anno scolastico 2015-2016;

VISTA            la proposta del Collegio Docenti della Scuola Secondaria di I grado;

VISTA            la delibera n.85 del Consiglio di Amministrazione del 26.08.2014 relativa alle seguenti  modalità e criteri per l’ammissione al semiconvitto della Scuola secondaria di 1° grado:

a)      Il Convitto ospita alunni convittori ed alunne convittrici iscritti alla scuola secondaria di 2°  grado; a seguito della convenzione con la F.I.R. ospita anche studenti universitari e  lavoratori;

b) Per gli alunni della Scuola Secondaria di 1° grado è obbligatoria  l’iscrizione  al  semiconvitto;

c)  fratelli o sorelle che frequentano una delle scuole annesse al Convitto e che siano in  regola relativamente ai pagamenti delle rette previste.

VISTE             le indicazioni del MIUR che fissano al 15 febbraio 2015 il termine di scadenza per le  iscrizioni alle prime classi (le domande possono essere presentate dal giorno 15 gennaio 2015 tenendo presente che già dal 12 gennaio 2015 i genitori possono avviare la fase della registrazione al portale delle iscrizioni on-line.

DECRETA 

A) I seguenti criteri di formazione delle prime classi della Scuola Secondaria di I grado:

1) – costituire un gruppo classe eterogeneo in relazione alle abilità e alle competenze conseguite al  termine  della Scuola Primaria così come sono rilevabili dai documenti scolastici;

2) – costituire gruppi classe nei quali vi sia:

    • un’equilibrata presenza di studenti di genere maschile e  femminile;
    • eterogeneità in relazione alle abilità e alle competenze conseguite al termine sia della  scuola primaria  così come sono rilevabili dai documenti scolastici;
    • una distribuzione equilibrata degli alunni disabili e/o con gravi problemi di apprendimento;
    • una distribuzione equilibrata degli alunni stranieri secondo la normativa vigente;
    • una distribuzione equilibrata degli alunni sulla base delle scuole di provenienza e dei Comuni;
    • distribuzione equilibrata di gruppi di studenti, non superiori di norma  alle 5 unità, provenienti dalla stessa  classe/scuola.

B) I seguenti criteri di precedenza nell’ammissione delle stesse in ordine di priorità:

1)      Provenienza dalla Scuola primaria interna al Convitto.

2)      appartenere ad un nucleo familiare di cui almeno un componente frequenti una delle Scuole annesse  al Convitto che sia in  regola relativamente ai pagamenti delle rette previste.

3)   appartenenza al nucleo famigliare di un dipendente del Convitto.

4)   nel caso in cui le domande di iscrizione superassero il numero degli alunni previsti, si procederà a  sorteggio.

n. 15 decreto criteri formazione classi Medie 2015 2016

Newsletter

Calendario

giugno: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivi