Decreto n. 16 – Criteri per la formazione delle prime classi del Liceo Scientifico, Classico, Europeo, criteri di precedenza.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

VISTO                                   Il D.L.vo n. 297/94 art. 10;

VISTO                        il P.O.F. dei Licei per l’anno scolastico 2015-2016;

VISTA                        la Delibera n.85 del Consiglio di Amministrazione del 26 agosto 2014;

DECRETA

A) I seguenti criteri per la formazione delle prime classi del Liceo Scientifico

1) – costituire gruppi classe nei quali vi sia:

o   un’equilibrata presenza di studenti di genere maschile e  femminile;

o   eterogeneità in relazione alle abilità e alle competenze conseguite al termine della scuola secondaria di I grado così come sono rilevabili dai documenti scolastici;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni disabili e/o con gravi problemi di apprendimento;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni stranieri secondo la normativa vigente;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni sulla base delle scuole di provenienza e dei Comuni;

o   distribuzione equilibrata di gruppi di studenti, non superiori alle 5 unità, provenienti dalla stessa  classe/scuola;

B) I seguenti criteri di precedenza nell’ammissione alle classi prime del Liceo Scientifico in ordine di  priorità:

1        iscrizione al Convitto e Semiconvitto;

2        provenienza dalla scuola secondaria di I grado interna al Convitto;

3        appartenenza ad un nucleo famigliare di cui almeno un componente frequenti una delle scuole annesse al Convitto che sia in  regola relativamente ai pagamenti delle rette previste;

4        appartenenza al nucleo famigliare di un dipendente del Convitto;

Nel caso in cui le domande di iscrizione, ottemperate le priorità predette, superassero il numero degli alunni previsti per classe, si procederà a sorteggio per le richieste restanti.

C) I seguenti criteri per la formazione delle prime classi del Liceo Classico

1) – costituire gruppi classe nei quali vi sia:

o   un’equilibrata presenza di studenti di genere maschile e  femminile;

o   eterogeneità in relazione alle abilità e alle competenze conseguite al termine della scuola secondaria di I grado così come sono rilevabili dai documenti scolastici;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni disabili e/o con gravi problemi di apprendimento;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni stranieri secondo la normativa vigente;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni sulla base delle scuole di provenienza e dei Comuni;

o   distribuzione equilibrata di gruppi di studenti, non superiori alle 5 unità, provenienti dalla stessa  classe/scuola;

D) I seguenti criteri di precedenza nell’ammissione alle classi prime del Liceo Classico in ordine di

priorità:

1        iscrizione al Convitto e Semiconvitto;

2        provenienza dalla scuola secondaria di I grado interna al Convitto;

3        appartenenza ad un nucleo familiare di cui almeno un componente frequenti una delle scuole annesse al Convitto che sia in  regola relativamente ai pagamenti delle rette previste;

4        appartenenza al nucleo famigliare di un dipendente del Convitto;

Nel caso in cui le domande di iscrizione, ottemperate le priorità predette, superassero il numero degli alunni previsti per classe, si procederà a sorteggio per le richieste restanti.

E) I seguenti criteri per la formazione delle prime classi del Liceo Europeo

1) – costituire gruppi classe nei quali vi sia:

o   un’equilibrata presenza di studenti di genere maschile e  femminile;

o   eterogeneità in relazione alle abilità e alle competenze conseguite al termine della scuola secondaria di I grado così come sono rilevabili dai documenti scolastici;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni disabili e/o con gravi problemi di apprendimento;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni stranieri secondo la normativa vigente;

o   una distribuzione equilibrata degli alunni sulla base delle scuole di provenienza e dei Comuni;

o   distribuzione equilibrata di gruppi di studenti, non superiori alle 5 unità, provenienti dalla stessa  classe/scuola;

F) I seguenti criteri di precedenza nell’ammissione alle classi prime del Liceo Europeo in ordine di  priorità:

1        provenienza dalla scuola secondaria di I grado interna al Convitto;

2        appartenenza ad un nucleo famigliare di cui almeno un componente frequenti una delle scuole annesse al Convitto che sia in  regola relativamente ai pagamenti delle rette previste;

3        appartenenza al nucleo famigliare di un dipendente del Convitto.

Nel caso in cui le domande di iscrizione, ottemperate le priorità predette, superassero il numero degli alunni previsti per classe, si procederà a sorteggio per le richieste restanti.

n. 16 decreto criteri per la formazione classi licei 2015 2016

 

Newsletter

Calendario

settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivi